Fillers

L’utilizzo di trattamenti filler a base di acido ialuronico o di idrossipatite per motivi estetici è sempre più frequente grazie ai meravigliosi risultati che permettono di ottenere.

Cos’è l’acido ialuronico

L’acido ialuronico è una sostanza naturale, si tratta infatti di una molecola che è presente in alte concentrazioni nella pelle nei primi anni di vita e durante l’adolescenza.
Questa sostanza possiede un’elevata capacità di idratare i tessuti richiamando l’acqua.
Con l’avanzare dell’età e a causa di fattori esterni, come l’eccessiva esposizione solari o l’eccesso di radicali liberi, la concentrazione di acido ialuronico di elastina e di collagene si riduce. Questo comporta una riduzione della compattezza della pelle, una progressiva diminuzione di elasticità e la conseguente comparsa delle rughe e dei comuni segni d’invecchiamento.

Il Trattamento

Tramite micro infiltrazioni è possibile cosi rallentare il processo di invecchiamento del volto facendo recuperare alla pelle una maggiore elasticità e idratazione, e correggendo le rughe rendendole meno visibili.
I filler sono utilizzati sia per il trattamento delle rughe superficiali che di quelle più profonde, ma servono anche a ridefinire i volumi degli zigomi, delle labbra e dell’ovale del volto.
I prodotti utilizzati sono totalmente riassorbibili anallergici e completamente biocompatibili e offrono una correzione duratura per circa 8-10 mesi.

Le sedute di filler hanno una durata di 15/30 minuti a seconda dell’area trattata. Subito dopo la seduta il paziente può riprendere le proprie attività lavorative e sociali.

I risultati dei trattamenti filler sono subito visibili e permettono di intervenire su diversi aspetti e aree quali:

1. rughe glabellari, rughe della fronte, rughe di espressione orizzontali, solchi naso genieni, piega nasolabiale, rughe della marionetta o commissure orali, rughe periorali;
2. correzione dei profili;
3. aumento e ridefinizione delle labbra;
4. ridefinizione dell’ovale, correzione proporzioni e volumi zigomi e mento.

 

Post trattamento

Dopo il trattamento con l’acido ialuronico il paziente può continuare le normali attività di tutti i giorni. A volte può comparire per pochi minuti un lieve rossore sulla parte trattata, mentre sono rari i casi in cui soprattutto nei pazienti più predisposti possono apparire dei piccoli lividi che spariscono pochi giorni dopo il trattamento.

Per risultati ancora più elevati i filler vengono abbinati al botulino e a trattamenti finalizzati a ringiovanire i tessuti cutanei come i peeling chimici, i programmi anti-aging di biostimolazione cutanea e quelli di foto-ringiovanimento tramite le tecnologia della luce pulsata e della radiofrequenza.
In fase di consultazione il chirurgo analizza i bisogni e le esigenze del paziente consigliando una serie di trattamenti specifici e complementari che dovranno essere effettuati per raggiungere i risultati desiderati.

SCARICA
IL CONSENSO
INFORMATO