Botulino

I TRATTAMENTI ANTIAGE DEL VISO E IPERIDROSI

La contrazione ripetuta e talvolta eccessiva dei muscoli mimici, sopratutto della porzione superiore del volto, è la causa principale delle rughe così dette di espressione che sono quelle orizzontali della fronte o frontali , verticali tra gli occhi o glabellari e del contorno occhi o perioculari.
I segni e le rughe portano inevitabilmente il viso ad apparire invecchiato e stanco, compromettendo alle volte anche l’espressività che diventa spesso più cupa e accigliata.

Come agisce il botulino

Il botulino è una sostanza prodotta da un batterio, il Clostridium Botulinum.
La sua funzione è quella di sospendere temporaneamente e in modo reversibile il rilascio a livello neuromuscolare dell’acetilcolina, l’elemento che consente di inviare al muscolo i segnali affinché avvenga la contrazione muscolare. Riducendo l’attività contrattile selettiva dei muscoli causa delle rughe si ottiene una distensione delle stesse.

È un trattamento sicuro?

Assolutamente sì, il botulino è un trattamento impiegato da oltre 30 anni con grande successo, oltre che nel campo della medicina estetica, anche in altre specialità come ad esempio la neurologia o l’oculistica e in concentrazioni ben più importanti.
Nonostante i falsi luoghi comuni, spesso veicolati dai i media, questa proteina naturale purificata è una sostanza sicura se impiegata in modo corretto da specialisti qualificati.

Chi può sottoporsi a questo trattamento

Dei trattamenti con botulino beneficiano pazienti di 30-60 anni con segni di espressione e rughe di media importanza. L’intervento estetico si svolge a livello ambulatoriale senza anestetico essendo indolore e ha una durata di 15-20 minuti in base alle zone su cui intervenire.
Fra le rughe più trattate con il botulino vi sono quelle provocate dai muscoli corrugatori e situate nella glabella, la porzione di viso fra le sopracciglia. Anche le rughe frontali e quelle perioculari dette “zampe di gallina” vengono addolcite con successo grazie al botulino, meno impiegato invece sulle rughe delle labbra e del collo.
Il botulino è inoltre un utile alleato nel trattamento dell’eccessiva sudorazione, o iperidrosi, su ascelle, mani e piedi. Intervenendo sull’acetilcolina responsabile dell’attivazione delle ghiandole sudoripare permette infatti di eliminare il problema della sudorazione e del cattivo odore che ne deriva.

Il post trattamento

Terminato il trattamento è possibile truccarsi e riprendere le attività professionali e sociali. Il trattamento inizia a dare i propri benefici progressivamente e in modo naturale. A distanza 3-5 giorni si ottiene una distensione delle rughe delle aree trattate.
Questo trattamento estetico è consigliato anche in abbinamento ai filler a base di acido ialuronico, per dare più armonia al viso e trattare le rughe più importanti e profonde.

Durata del trattamento

L’effetto del trattamento è temporaneo e scompare in modo graduale dopo circa 4-5 mesi. Si consiglia per ottenere un risultato stabile e uniforme di eseguire il trattamento due volte l’anno.
Il trattamento con il botulino è sconsigliato per chi è allergico all’albumina e nelle pazienti in stato interessante.

SCARICA
IL CONSENSO
INFORMATO