Lifting

Fermare il tempo che passa attraverso il ringiovanimento del volto ha acquisito nella società moderna un’importanza fondamentale. Fattori esterni come la gravità, l’esposizione al sole e lo stress, ma anche fattori interni quali la predisposizione genetica mettono in evidenza i segni ai lati della bocca, riducono la definizione della linea mandibolare e amplificano i cedimenti nell’area del collo.
L’immagine del viso potrebbe quindi non riflettere pienamente ciò che la persona sente di essere e grazie al lifting facciale è possibile ridurre i segni di invecchiamento di viso e collo , migliorare i contorni dell’ovale e riacquisire una tonicità del viso persa: in una parola è possibile ringiovanire il volto e rallentare il processo di invecchiamento senza perdere l’espressività e la propria fisionomia.

Quando sottoporsi all’intervento di lifting facciale

L’età ottimale per questo intervento si aggira intorno ai 50 anni, anche se la tendenza attuale sia invece di sottoporsi all’intervento molto prima, intorno ai 40 anni, cioè prima che gli effetti della gravità diventino troppo evidenti.

Cosa aspettarsi dall’intervento

E’ opportuno ricordare che l’intento di questo intervento è di arrestare temporaneamente l’effetto della gravità, che però continuerà ad agire in maniera progressiva con il tempo.
Il miglioramento più clamoroso si ottiene con l’intervento di lifting completo che agisce sia sui tessuti del collo che del volto. Ha invece poco effetto sulla fronte e sull’area intorno agli occhi, che sono meglio trattati con la riduzione delle palpebre (blefaroplastica) o con l’iniezione di tossina botulinica. L’obbiettivo del chirurgo è quindi di ricreare una linea mandibolare con curve naturali eliminando gli eccessi di pelle, di grasso e di muscolo, e di accentuare il normale angolo tra collo e mandibola.

Anestesia

Il lifting al viso è un tipo di intervento che può essere effettuato sia in anestesia locale che in anestesia generale. Nel caso in cui venga abbinato anche ad altri trattamenti chirurgici il paziente viene generalmente ricoverato per una notte.

Tecnica operatoria

Attraverso delle incisioni che passano all’interno del cuoio capelluto, davanti all’orecchio e subito dietro a questo si procede alla plicatura dello SMAS e del platisma con minimo scollamento e all’asportazione della cute in eccesso. Questo consente di ottenere risultati più naturali e un recupero post operatorio più veloce. Residuano cicatrici poco visibili in quanto i 4/5 di esse sono nascoste nel cuoio capelluto o dietro l’orecchio.
L’intervento di lifting facciale può essere eseguito anche in abbinamento ad altri trattamenti di chirurgia estetica, come la blefaroplastica e il lifting del sopracciglio.

Il post operatorio

Non è un intervento doloroso e normalmente un blando anestetico è sufficiente a lenire il fastidio dell’immediato post operatorio. E’ necessario proseguire la terapia antibiotica per 5 giorni dopo l’intervento. Il giorno successivo al paziente vengono tolti i drenaggi e le bende, viene applicata una speciale guaina ed è possibile rientrare a casa. Solo dopo 5 giorni dal lifting facciale sarà possibile lavare i capelli.
Passata circa una settimana sarà possibile riprendere le normali attività.

Lifting

Consigli utili dopo il lifting del volto

In seguito all’operazione si consiglia alla paziente di restare seduta durante la giornata e di riposare con due cuscini di notte per permettere la riduzione tempestiva del gonfiore e dell’edema. Nei primi 7-10 giorni è importante evitare di riposare sul lato perché questo potrebbe portare ad un rigonfiamento di una parte del viso più dell’altra.

SCARICA
IL CONSENSO
INFORMATO

FAQ

Quando sottoporsi ad un intervento di lifting al viso?

Non vi è un età indicativa, in generale, l’età in cui i pazienti si sottopongono a tale intervento è tra i 40 e i 60 anni

Quanto dura un intervento di lifting al viso?

La durata dell’intervento varia a da caso a caso e dal tipo di lifting che viene eseguito. In media comunque dall’ ora e trenta per il mini lifting, in cui lo scollamento è ridotto alle tre ore per il lifting completo

Quanto tempo durano i risultati del lifting al viso?

E’ impossibile dare una risposta precisa in quanto dipende da vari fattori quali la struttura del volto, lo spessore e l’elasticità della pelle, il grado di esposizione al sole. La durata varia perciò da persona a persona.