Attualmente sei su:

Liposuzione

Liposuzione

LIPOSUZIONE

La liposuzione è uno degli interventi di chirurgia estetica più conosciuti e popolari in tutto il mondo. Sebbene sia così noto presso il grande pubblico, spesso i media e la pubblicità hanno creato più confusione che corretta informazione relativamente a questo trattamento.
La liposuzione viene chiamata anche lipoaspirazione ed è un trattamento che non viene eseguito con la finalità di perdere peso, ma di rimodellare le forme del corpo rendendolo molto più armonioso e attraente. L'intervento consente infatti di eliminare in modo selettivo gli inestetismi provocati dall'accumulo di adipe in alcune zone come l'addome, la braccia, la zona delle ginocchia, i fianchi, le cosce e i glutei, senza cicatrici visibili.


Quando sottoporsi all'intervento di liposuzione

Il paziente può sottoporsi all'intervento di liposuzione quando presenta accumuli adiposi in zone localizzate e cuscinetti di grasso che vanno ad alterare la normale linea del corpo e a modificare l'elasticità della pelle.
È bene ricordare che è necessario che la cute abbia una buona elasticità per potersi adattare al nuovo volume e raggiungere un risultato ottimale.
Gli interventi di liposuzione sono inoltre indicati anche nei casi in cui il paziente manifesti accumuli di grasso resistenti a dieta ed esercizio fisico.


liposuzione


Anestesia

Gli interventi di liposuzione possono essere effettuati sia con anestesia generale che con anestesia locale in base alla decisione dello specialista, al programma previsto per il trattamento, alle preferenze e alla salute fisica del paziente. Spesso si sceglie di evitare l'anestesia generale e i disagi post-operatori con un'anestesia loco-regionale a sedazione profonda. In questo caso la liposuzione può essere eseguita in day surgery.


Tecnica operatoria nella liposuzione

Nonostante la liposuzione sia un intervento estetico semplice, è importante che venga eseguita in strutture mediche che possano garantire la sicurezza del paziente e in sale operatorie con strumentazioni sterilizzate.
A seconda della zona oggetto del trattamento, il chirurgo effettua una o più incisioni della misura di circa 3 mm, introduce una piccola cannula e con questa può infiltrare il tessuto con una sostanza apposita composta di anestetici, vasocostrittori e di una soluzione fisiologica.
Gli stessi punti di accesso vengono utilizzati anche per inserire delle sottili cannule che, collegate al liposuttore, un apposito strumento che genera una pressione negativa, aspirano l'adiposità in eccesso in modo selettivo.


liposuzione


Liposuzione e lipofilling

La liposuzione è spesso associata ad un intervento di lipofilling e la sostanza adiposa in eccesso viene utilizzata al fine di rimodellare la zona della guance, dei glutei o del seno in base alle esigenze del paziente.
Una volta aspirato l'adipe in eccesso dalle aree stabilite durante la visita pre-operatoria le incisioni vengono suturate e il chirurgo procedere a controllare che la zona aspirata risulti il più possibile uniforme.


La fase post-operatoria

Dopo l'intervento di liposuzione è necessario indossare una speciale guaina elastica di tipo contenitivo, indispensabile per modellare l'area sottoposta all'intervento, per fare aderire i tessuti che durante l'operazione sono stati scollati e per evitare il formarsi di sieromi e di ematomi. Ai pazienti che si sottopongono all'intervento di liposuzione è sconsigliata inoltre, sia nelle due settimane che precedono l'operazione sia nei 5/6 giorni successivi, l'assunzione di aspirina.


Massaggi linfodrenanti

In fase post-operatoria è ritenuto utile effettuare anche alcune sedute di massaggio linfodrenante e con radiofrequenza che velocizzano l'assorbimento dell'edema. Anche un ciclo di trattamenti di IPL a luce pulsata ad alta intensità può favorire l'adattamento dei tessuti cutanei al nuovo volume.


LIPOSUZIONE
Tipologia intervento

ANESTESIA GENERALE - ANESTESIA LOCALE
Durata intervento

60 MINUTI
Degenza

1 GIORNO
Ritorno al sociale

2 SETTIMANE

I rischi della liposuzione

La liposuzione è sicuramente un intervento efficace e sicuro, ma può presentare alcuni margini di rischio connessi all'operazione. I risultati raggiunti sono generalmente soddisfacenti ma può succedere che si formino delle zone asimmetriche o leggermente avallate. Nel primo caso si consiglia di abbinare alla liposuzione alcune sedute di lipolisi cavitazionale o di cavitazione con ultrasuoni, mentre nel secondo si procede con un piccolo intervento di lipofilling.


Le complicazioni della liposuzione

Quando i volumi adiposi aspirati sono di un certo rilievo il paziente potrebbe sentirsi debole e stancarsi facilmente, almeno fino a quando la situazione non raggiungerà valori normali.
Se la pelle non gode di una buona elasticità potrebbe non adattarsi perfettamente alla nuova forma e generare dei rilassamenti. In questi casi il chirurgo potrà procedere successivamente ad un intervento di lifting per ridurre i tessuti in eccesso nella zona dell'interno cosce, oppure ad un intervento di torsoplastica per tonificare l'area dei glutei. Quando il cedimento dei tessuti è lieve è possibile procedere solamente con alcune sedute di radiofrequenza per tonificare e compattare l'area.


FAQ

Quanto dura un intervento di liposuzione?

La durata dell’intervento non supera i 60 minuti.

Che tipo di cicatrice si vedranno dopo la liposuzione?

Le cicatrice esposte saranno quelle della cannule che la cui grandezza dipende dalla scelta del chirurgo, generalmente pochi millimetri.

La fase post operatoria è molto dolorosa?

Il dolore è causato dalle cannule inserite per eliminare una porzione del pannicolo adiposo. Il dolore è simile a quello di una contusione, ma per una buona guarigione è doveroso eseguire le indicazione fornite al momento della dimissione: ingerire solo i farmaci prescritti, indossare la guaina contenitiva, sottoporsi a massaggi linfodrenanti per velocizzare l’assorbimento dell’edema.

Non ci sono prodotti corrispondenti alla selezione.